Richiedi il tuo preventivo

3 semplici passaggi per prenotare il tuo viaggio:

1
Compila la richiesta
2
Ricevi un preventivo
3
Conferma e parti
TELEFONO : +39 035 4420335
INFORMAZIONI : info@travelandservice.it

Travel & Service

È un'azienda che gestisce servizi di noleggio pullman con autista, noleggio bus, minibus e gran turismo a livello nazionale e internazionale, nonché noleggio auto e monovolume sempre con conducente in tutta Italia (NCC).

L’esperienza maturata negli anni a fianco dei nostri clienti, ci permette oggi di mettere a Vostra disposizione un’organizzazione orientata alla massima soddisfazione del cliente.

Scopri e viaggia

I nostri servizi

Noleggio Pullman e Minibus per Viaggi di culto e Pellegrinaggi - Travel&Service

Viaggi di culto e pellegrinaggi

Scopri
Trasporti e Logistica per Eventi, Congressi e Fiere | Travel & Service

Trasporti e logistica per eventi

Scopri
Noleggio Automezzi con Conducente per Itinerari | Travel & Service

Itinerari brevi e lunga durata

Scopri
Business Travel e Pianificazione Itinerario | Travel & Service

Business Travel e pianificazione

Scopri
Servizi Trasporto Stage e Campus Sportivi | Travel & Service

Servizi trasporto stage e campus

Scopri

I nostri automezzi

Ultime news

Silvia Persico regala un altro Tricolore alla Fas Airport Services
Silvia Persico regala un altro Tricolore alla Fas Airport Services
Resta sulle spalle di Silvia Persico la maglia tricolore del ciclocross. La medaglia di bronzo di Fayetteville 2022 si è imposta al Campionato Italiano di Ostia Antica, bissando il successo conquistato dodici mesi fa a Variano di Basiliano.Un successo diverso rispetto a quello ottenuto in Friuli. Su un percorso molto veloce e scorrevole, Silvia ha dovuto rilanciare più volte l’andatura, piegando la resistenza prima della toscana Francesca Baroni e, a tre giri dal termine, della brianzola Rebecca Gariboldi.“Confermarsi non è mai facile e, per quanto fossi la favorita, anche oggi ho dovuto dare il meglio di me stessa”, spiega Silvia Persico, scivolata senza conseguenze nel primo giro. “Sono riuscita a stare tranquilla: ho ritrovato il mio passo e nel finale sono stata in grado di andarmene”.Ora la campionessa italiana sfoggerà il tricolore nelle ultime due prove di Coppa del Mondo, prima di volare nei Paesi Bassi per il Mondiale del 4 febbraio a Hoogerheide.“Ora recuperiamo un attimo e cerchiamo di risolvere un piccolo problema al ginocchio; poi penseremo agli ultimi appuntamenti, in cui avrò l’onore di indossare la maglia di campionessa italiana; un simbolo che mi dà ulteriore consapevolezza nei miei mezzi”.Mezzi che non ha potuto sfoggiare Eva Lechner, coinvolta in una caduta alla prima curva e, di fatto, tagliata fuori dai giochi. Alla fine la bolzanina ha concluso la prova dolorante in sedicesima posizione.IL CALENDARIO (sono possibili variazioni) - 21/01 Cremona oppure Benidorm (CdM) - 29/01 Besancon (CdM)
Leggi la news
IL TEAM TRAVEL & SERVICE VI AUGURA BUON NATALE E UN FELICE ANNO NUOVO
IL TEAM TRAVEL & SERVICE VI AUGURA BUON NATALE E UN FELICE ANNO NUOVO
Leggi la news
Silvia Persico della FAS Airport Services, la squadra di ciclocross da noi sostenuta, infiamma la neve della val di Sole. E' quarta al debutto in coppa del mondo.
Silvia Persico della FAS Airport Services, la squadra di ciclocross da noi sostenuta, infiamma la neve della val di Sole. E' quarta al debutto in coppa del mondo.
Sul tracciato che la respinse l’anno scorso, Silvia Persico chiude al quarto posto la tappa italiana della Coppa del Mondo Ciclocross, disputatasi sulla neve ghiacciata di Vermiglio. La bergamasca, al suo debutto stagionale nella massima competizione internazionale, è stata autrice di una prova maiuscola, che l’ha vista restare fino alle ultime curve in terza posizione: solo un paio di scivolate e un calo nel finale le hanno impedito di salire sul podio.«Questo comunque è il mio miglior piazzamento in carriera in Coppa del Mondo, quindi sono soddisfatta del risultato», ha spiegato ai microfoni della Rai e di Eurosport Silvia Persico. «Avevo solo quattro gare nelle gambe e questa era la prima occasione in cui mi confrontavo con le migliori al mondo, il tutto in condizioni inedite e su cui non ho molta esperienza».Condizioni che hanno messo in difficoltà tutte le atlete al via, compresa la campionessa italiana. «Penso di aver indovinato tutte le scelte meccaniche, dal tipo di copertoni alla pressione», ha confidato la portacolori della Fas Airport Services. «Purtroppo nella seconda parte della gara le condizioni sono cambiate e non riuscivo a stare più in piedi a causa del ghiaccio. Dispiace essere arrivate così vicine al podio, per di più in Italia e di fronte a così tanti tifosi, ma vedremo di rifarci nei prossimi appuntamenti internazionali».Non è la prima volta che a Vermiglio si vede una maglia FAS Airport Services nelle prime posizioni. L’anno scorso fu Eva Lechner a chiudere al quarto posto. La bolzanina, alla sua quarta gara stagionale, questa volta ha terminato la prova in dodicesima posizione.IL CALENDARIO (sono possibili variazioni) - 27/12 Zolder (Super Prestige) - 28/12 Diegem (Super Prestige) - 02/01 Mielen oppure Herentals (03/01) - 07/01 Gullugem oppure Zonhoven - 14/01 Campionato Italiano Ostia (Roma) - 21/01 Cremona oppure Benidorm (CdM) - 29/01 Besancon (CdM)
Leggi la news
Si è conclusa con una grande festa la parte agonistica del 2022 di 707 Team Minini. Una stagione in crescendo per gli atleti nero-verdi, che dall’estate in poi hanno raccolto tanti successi prestigiosi sino alla vittoria in World Cup di Gianluca Pozzatti 
UNA GRANDE SERATA FESTEGGIA I SUCCESSI E IL DECIMO ANNIVERSARIO DEL 707 TEAM MININI
Si è conclusa con una grande festa la parte agonistica del 2022 di 707 Team Minini. Una stagione in crescendo per gli atleti nero-verdi, che dall’estate in poi hanno raccolto tanti successi prestigiosi sino alla vittoria in World Cup di Gianluca Pozzatti e al nuovo record italiano su lunga distanza stabilito da Gregory Barnaby all’Ironman Israele (7h47’02”). “La ciliegina sulla torta di un anno bellissimo”, ha sottolineato il presidente Germano Raddi. C’erano proprio tutti alla serata di gala che ha celebrato anche il decimo anniversario di fondazione del club bresciano, nato nel 2012. E proprio Barnaby, in forza al 707 Team Minini sin dal primo anno, è stato uno dei protagonisti: le sue dieci divise, una per anno, sono state esposte e l’ironman veronese si è divertito a farsi fotografare accanto a esse tra un brindisi e l’altro. Insieme a lui, tutti gli altri atleti della squadra che ha confermato al completo l’organico per la prossima stagione: Giorgia Priarone, Veronica Yoko Plebani, Asia Mercatelli, Luisa Iogna Prat, Gianluca Pozzatti, Kiril Polikarpenko e Davide Ingrillì. E poi lo storico capitano Gabriele Salini, Luca Facchinetti, Jacopo Butturini, Myriam Grassi e Laura Gatti, cioè gli atleti che in questi anni hanno portato il nero-verde in vetta alle classifiche. Senza dimenticare i protagonisti del team Age group, vera miniera di passione, e poi i Partner, alleati fondamentali verso il successo. L’unica novità nel roster 2023 è stata svelata proprio in questa occasione. Ecco dunque Rita Cuccuru, che affianca la Plebani nel settore paralimpico: “Sono felicissima di entrare a far parte del 707 Team Minini, cercavo una squadra che fosse anche un gruppo affiatato e Veronica mi ha garantito che questa sarebbe stata la scelta giusta”. La stessa Yoko ha rilanciato le ambizioni del club verso i prossimi traguardi, in particolare i Giochi di Parigi 2024. Tanti obiettivi sono però già stati raggiunti in questi primi dieci anni. Basti pensare che i nero-verdi hanno ottenuto, tra gli altri successi, una partecipazione olimpica (con Pozzatti) e una paralimpica (con Veronica Yoko Plebani), un titolo europeo vinto proprio quest’anno dalla Priarone, 25 ori tricolori, 205 maglie azzurre, 360 podi nazionali e 64 internazionali. “Siamo una società giovane eppure abbiamo già raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati”, ha evidenziato Raddi. “I risultati confermano l’impegno profuso da tutto il team – continua il presidente -. Dagli atleti ai sostenitori, dai Partner agli allenatori: a tutti loro va il mio ringraziamento. Con serietà e determinazione vogliamo continuare su questa strada e migliorare ancora, perché altri sogni aspettano di essere realizzati”. Anche Raddi è stato applaudito da tutti i suoi ragazzi, con Pozzatti a fare da portavoce: “Grazie Germano per la tua grande passione, fondamentale in questi anni per motivarci a dare sempre il meglio”.
Leggi la news

Destinazione del giorno

Aeroporto Berlino-Tegel
Scopri
Scopri tutte le destinazioni
Hai già confermato
un preventivo?
PAGA ORA!
Vuoi conoscere
il costo del noleggio?
CHIEDI UN PREVENTIVO!