Richiedi il tuo preventivo

3 semplici passaggi per prenotare il tuo viaggio:

1
Compila la richiesta
2
Ricevi un preventivo
3
Conferma e parti
TELEFONO: +39 035 4420335
INFORMAZIONI: info@travelandservice.it

Travel & Service

È un'azienda che gestisce servizi di noleggio pullman con autista, noleggio bus, minibus e gran turismo a livello nazionale e internazionale, nonché noleggio auto e monovolume sempre con conducente in tutta Italia (NCC).

Scopri chi siamo

Spiagge alla prova dell’estate 2021: ecco le regole per la stagione

16 aprile 2021

L’estate è alle porte e si cominciano a fare previsioni su quelle che saranno le regole da seguire sulle nostre spiagge. Che non si prevede saranno molto diverse da quelle del 2020. “Dalla prenotazione, alla distanza tra ombrelloni di almeno 5 metri. I protocolli di sicurezza applicati lo scorso anno li consideriamo molto efficaci – spiega Antonio Capacchione, presidente sindacato italiano balneari Fipe-Confcommercio -. La scorsa estate abbiamo maturato una buona esperienza e si è dimostrato come nel periodo estivo, complice il caldo, i contagi si siano ridotti al minimo”.

Le misure previste

Anche per l’estate 2021 la linea di Capacchione – come evidenzia Il Tempo riportando l’intervista rilasciata ad Adnkronos - è che gli stabilimenti siano aperti con entrata su prenotazione obbligatoria e per fasce orarie. Si raccomanda poi di favorire l’utilizzo di sistemi di pagamento veloci con carte contactless o attraverso portali/app web.

Inoltre, meglio assegnare il medesimo ombrellone agli stessi occupanti, qualora soggiornino per più giorni. Sempre necessaria l’igienizzazione delle superfici prima dell’assegnazione dell’attrezzatura a un altro utente, anche nel corso della stessa giornata.

L'accesso agli stabilimenti

Anche sul fronte di entrate e uscite dallo stabilimento sarà necessario ove possibile differenziare i percorsi predisponendo una segnaletica chiara. Una volta sotto l’ombrellone, la distanza minima consigliata tra le file è di cinque metri e quella tra gli ombrelloni della stessa fila è di quattro metri e mezzo. Sdraio e lettini dovranno essere distanti almeno due metri, con deroga solo nel caso in si tratti dei membri del medesimo nucleo familiare o coabitanti. Vietato ovviamente anche l’utilizzo delle cabine da parte di persone non appartenenti allo stesso nucleo familiare.

Stop alle attività ludiche

Secondo Capacchione infine andrebbero proibiti attività ludico sportiva, giochi di gruppo, feste ed eventi, mantenendo chiuse le piscine. Tutte attività che possono favorire gli assembramenti.

Per poter utilizzare servizi igienici e docce andrà rispettato il distanziamento sociale di almeno due metri, a meno che non siano state realizzate barriere che separino le diverse postazioni.

Fonte: https://www.ttgitalia.com/